La nostra biblioteca

Glossario

Origini, storia, simboli, scuole del fengshui

Link utili

Chi siamo

Ambiente Terra

Il benessere in casa e nell'ambiente di studio/lavoro

Shuifengzine

La sicurezza dentro e fuori casa

 

 

.

        !    Commenti

                             arte, cinema, letteratura, architettura, cultura,

                        vita di tutti i giorni ...

 

 

 

168 consigli per la salute della casa

 

E' stato recentemente tradotto in italiano Space Clearing 168 tecniche Feng Shui per eliminare il disordine dalla tua casa e dalle tue emozioni (Vicenza, Edizioni il Punto d'Incontro 2011 pp 160) la cui autrice è la nota studiosa di feng shui Lillian Too. Docente ma soprattutto scrittrice, ha pubblicato oltre settanta volumi sull'argomento, di cui purtroppo solo un decimo sono stati tradotti in italiano. Una prima curiosità su quest'ultimo volume deriva dall'anno di prima pubblicazione in lingua originale, che risale al 2002 ( Lillian Too's 168 Feng Shui Ways to Declutter Your Home ) ; al contrario degli altri volumi pubblicati, che sono quasi sempre contestuali alla prima pubblicazione, per avere questo volume tradotto in lingua italiana abbiamo dovuto aspettare quasi dieci anni. Peraltro è recentemente uscito un ulteriore volume di Lillian Too ( Lillian Too's Feng Shui for Interiors ) il cui colophon anticipa che il volume si occupa di 168 schede tecniche per sistemare/riorganizzare gli spazi interni.

Un'altra curiosità nel titolo del volume è data dalla presenza del numero 168, un numero già utilizzato in precedenza in un'altra pubblicazione dal titolo Lillian Too's 168 Feng Shui Ways to a Calm and Happy Life edito nel 2005 e mai tradotto in Italia. La curiosità è presto svelata: nella tradizione cinese il numero 168 è considerato un numero fortunato.

  Veniamo ora ai contenuti del volume, che si sviluppa armoniosamente in otto capitoli che iniziano con la trattazione dell'energia e della forza vitale, che nella tradizione cinese è chiamata chi ; un'energia che ci circonda e ci avvolge, e che possiamo cercare di sviluppare (già dalla scheda n° 6 ci viene proposto un primo esercizio). La trattazione del chi , collegata alla casa e alla persona, è presente già nella prefazione e prosegue come filo conduttore per tutto il volume. Il primo capitolo, L'energia e la forza vitale , è appunto dedicato alla trattazione dell'energia; scelta questa che si rivela un aiuto prezioso per affrontare i capitoli successivi. L'ampia panoramica sul chi va da un potenziamento del proprio chi personale alla percezione dell'atmosfera delle singole case e alla ricerca di cosa può prosciugare in qualche modo l'energia della casa e di chi la abita. Il capitolo si conclude, alla scheda 38, con un programma di rivitalizzazione della casa.

  Il secondo capitolo, Eliminare il disordine , prende in esame (fornendo contestualmente le soluzioni) gli aspetti negativi causati del disordine. Quanti si sono ritrovati ad aver accumulato, senza dar loro la giusta importanza o in modo superficiale, oggetti per i quali cui non hanno più interesse o, peggio ancora, ricordano loro eventi spiacevoli? Nel capitolo l'autrice ne tratta ampiamente correlando il disordine nei locali delle abitazioni al disordine che opprime l'energia della persona; i suoi consigli su come identificare il disordine e su come eliminarlo permettono di procedere a piccoli passi, senza stravolgere né noi né la nostra casa, giungendo a un giusto equilibrio. Interessante l'analisi del disordine che affligge solitamente gli armadi scheda 55 e la regola suggerita per mantenerli in ordine.

  Nel terzo capitolo, Eliminare il Chi Negativo , una volta che si sia eliminato il disordine che influisce negativamente sulle nostre energie e sulle energie della casa, viene illustrato quanto, ubicato in prossimità della casa, possa influire su quest'ultima e su chi la abita. L'abitare in prossimità di un ospedale o di un cimitero influisce negativamente sull'energia della casa, così come la malattia di chi la abita o facendo riferimento alla scheda 64 l'energia negativa proveniente dai vicini. Situazioni che indeboliscono il chi dell'abitazione ma a cui, con gli opportuni accorgimenti suggeriti dalla scheda 71 alla scheda 78, si può in parte rimediare.

  Dopo aver analizzato ed eliminato il chi negativo delle nostre abitazioni, nel quarto capitolo, Eliminare il chi negativo che influenza le tue emozioni , ci si avventura in un ambito ancor più legato all' energia sottile rispetto ai precedenti capitoli. Percepire ed eliminare l'energia negativa dallo spazio in cui si dorme, o quella derivante da una relazione finita, sono solo un piccolo esempio rispetto alle situazioni trattate che ci possono coinvolgere e condizionare nella vita. L'utilizzo dell'energia dei colori, dei cristalli, delle visualizzazioni sono tra i tanti strumenti indicati per eliminare il chi negativo e ripristinare il nostro stato di benessere senza sottostimare i tre rimedi contro la negatività della scheda 90.

  A mano a mano che procediamo nella lettura ci avventuriamo nell'analisi di situazioni sempre meno tangibili ma di fatto sempre più concrete nella nostra vita; il quinto capitolo, Purificazione psichica dello spazio e potenziamento energetico , ci porta a un livello alto di valutazione dell'energia che ci circonda e ci guida, non solo a un lavoro di pulizia sulla casa, ma a un lavoro su noi stessi per un potenziamento della nostra energia personale. Interessante la scheda 105, in cui si indicano i preliminari per il potenziamento energetico . Dal rafforzamento della propria determinazione al rafforzamento della propria aura, fino all'autoprotezione, le 14 schede del capitolo hanno il fine di lavorare su noi stessi e sintonizzarci reciprocamente con l'energia positiva della casa.

  Proseguendo nella lettura nel capitolo sesto, Fare ordine nella mente e rafforzare l'aura , si continua il lavoro sulla persona intrapreso nel capitolo precedente. Dopo aver liberato la casa dal disordine, per affinità l'autrice conduce il lettore, sempre attraverso un'attenta analisi di situazioni e con i metodi opportuni, a liberare la sua mente dal disordine, dal comportamento autodistruttivo, dal bagaglio emotivo, con il fine di un miglioramento del proprio benessere.

  Dopo il riequilibrio della casa e della persona, nel settimo capitolo, Il potere dei simboli mistici , vengono dati nuovi strumenti, i simboli e il modo di usarli per avvantaggiare la casa e la persona. In ogni tradizione vi sono simboli che hanno il fine di trasmettere un'infinita forza finalizzata al bene. Interessante la scheda 143, che illustra come attivare l'energia tracciando simboli nell'aria, così come la 145, relativa alla potenza del quadrato Lo Shu come simbolo di buon auspicio.

  Le ultime 9 schede dell'ottavo capitolo, Amplificare l'energia spirituale in casa , concludono il volume con una trattazione che si riferisce quasi unicamente all'energia della casa. E' un momento conclusivo, la summa per rinforzare e soprattutto amplificare, come recita lo stesso titolo del capitolo, l'energia spirituale della casa. In tutte le schede vengono dati preziosi consigli, che seppur all'apparenza possono sembrare difficilmente applicabili nel nostro stile di vita occidentale, di fatto sono percorribili.

  Le conclusioni da trarre su questo volume sono sostanzialmente positive; si tratta di un libro che risponde in linea di massima agli interessi di chi si occupa di feng shui e di space clearing , anche se quest'ultimo argomento, pur essendo presente nel titolo del libro e trattato ampiamente al suo interno, non è in realtà particolarmente approfondito dal punto di vista della pulizia esoterica degli spazi ma si limita per lo più al clutter clearing e al de-junk ing (vedi l'intero secondo capitolo e parte del sesto, capitoli orientati rispettivamente al disordine sia dell'abitazione sia, riferito all'aspetto mentale, della persona). (m.m.)

 

---oooOOOooo---

 

 

       

© 2007- • Tutti i diritti riservati

webmaster